Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 19/05/2024, 13:35

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Batocera frenchi, van de Poll, 1886 - Cerambycidae

18.XII.2008 - AUSTRALIA - EE, Polly creeck, Garradunga, Queensland


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 9 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 07/02/2017, 22:35 
Avatar utente

Iscritto il: 06/11/2011, 23:59
Messaggi: 1133
Località: Casola Valsenio
Nome: Carlo Arrigo Casadio
Dato che sono troppo stanco per preparare ne approfitto per postare qualche foto...
Questa Batocera australiana appartiene al "gruppo" delle Batocera dell'Oceania che si distinguono da quelle asiatiche prima di tutto per la mancanza delle due macchie a forma di mezzaluna del pronoto.

Maschio, 51 mm
Batocera frenchi m.JPG



Femmina, 49 mm
Batocera frenchi f.JPG



Anche in questo caso si vede che il rapporto tra la lunghezza delle antenne e la lunghezza del corpo varia molto in base alle dimensioni; il maschio piccolo misura 27 mm ed è stato raccolto sempre nello stesso posto ma il 23 /12/2007

Due maschi a confronto
Batocera frenchi m m.jpg



Penso che gli esemplari così piccoli siano abbastanza rari, almeno come quelli più grandi della norma, solo che quelli piccoli di solito vengono snobbati dai collezionisti e così i raccoglitori ed i commercianti li scartano.
Personalmente li trovo molto interessanti.

_________________
Carlo Arrigo

"Solo un entomologo può capire il piacere da me provato nel cacciare per ore in qua e in là, sotto il sole cocente, tra i rami e i ramoscelli e la corteccia degli alberi caduti"
Alfred Russel Wallace


Top
profilo
MessaggioInviato: 07/02/2017, 22:50 
Avatar utente

Iscritto il: 22/12/2009, 13:31
Messaggi: 9646
Località: Napoli
Nome: Francesco Izzillo
Anche io trovo molto interessante le differenze estreme di dimensioni nell'ambito di una stessa specie. Trovo che sia una buona idea per un post; appena ho un po' di tempo faccio qualche foto e la pubblico sul Forum.

_________________
Francesco Izzillo


Top
profilo
MessaggioInviato: 08/02/2017, 8:15 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31564
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Carlo A. ha scritto:
Penso che gli esemplari così piccoli siano abbastanza rari, almeno come quelli più grandi della norma, solo che quelli piccoli di solito vengono snobbati dai collezionisti e così i raccoglitori ed i commercianti li scartano.
Personalmente li trovo molto interessanti.

Pure io.

f.izzillo ha scritto:
Anche io trovo molto interessante le differenze estreme di dimensioni nell'ambito di una stessa specie. Trovo che sia una buona idea per un post; appena ho un po' di tempo faccio qualche foto e la pubblico sul Forum.
Se ben ricordo, qualche anno fa c'è stata una discussione proprio sulla variabilità intraspecifica di dimensioni, e se non sbaglio riguardava soprattutto i Cerambycidae (era intervenuto anche Gianfranco Sama).

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
MessaggioInviato: 08/02/2017, 9:50 
Avatar utente

Iscritto il: 21/05/2009, 14:59
Messaggi: 6963
Località: Casinalbo (MO)
Nome: Riccardo Poloni
Sono d'accordo, io tengo quelli molto piccoli con lo stesso interesse di quelli piccoli, il range dimensionale varia in alto ma anche in basso dopo tutto. Penso che la lunghezza delle antenne molto maggiore nei maschi grandi sia dovuta a qualche carattere che si esprime in modo con un andamento non lineare in base alle dimensioni dell'animale. La stessa cosa vale per esempio per alcuni Scarabeoidea con corna e altre appendici.

_________________
Riccardo Poloni
La dignità degli elementi
la libertà della poesia,
al di là dei tradimenti degli uomini
è magia, è magia, è magia...
Negrita, Rotolando verso sud


Top
profilo
MessaggioInviato: 08/02/2017, 13:54 
Avatar utente

Iscritto il: 10/05/2010, 22:31
Messaggi: 4350
Località: Gavorrano (GR)
Nome: marco bastianini
f.izzillo ha scritto:
appena ho un po' di tempo faccio qualche foto e la pubblico sul Forum.

Una discussione di questo genere fu avviata da Silvano (Apoderus) intitolata:Informazioni su maschi majores e minores.Quelli che lo sanno fare possono allegare il link. :hi:

_________________
:to: Marco
"Le foreste a precedere le civiltà, i deserti a seguire."
François-René de Chateaubriand


Top
profilo
MessaggioInviato: 08/02/2017, 14:22 
Avatar utente

Iscritto il: 21/05/2010, 23:05
Messaggi: 2960
Località: San Godenzo (FI)
Nome: Carlo Massarone
hypotyphlus ha scritto:
f.izzillo ha scritto:
appena ho un po' di tempo faccio qualche foto e la pubblico sul Forum.

Una discussione di questo genere fu avviata da Silvano (Apoderus) intitolata:Informazioni su maschi majores e minores.Quelli che lo sanno fare possono allegare il link. :hi:



Eccola qui.
:hi:

_________________
Carlo Massarone


Top
profilo
MessaggioInviato: 08/02/2017, 14:41 
Avatar utente

Iscritto il: 22/12/2009, 13:31
Messaggi: 9646
Località: Napoli
Nome: Francesco Izzillo
Per quanto mi riguarda non mi riferivo tanto alla differenza di dimensioni tra maschi ma in generale al range dimensionale all'interno di una singola specie a prescindere dal sesso.

_________________
Francesco Izzillo


Top
profilo
MessaggioInviato: 08/02/2017, 16:53 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31564
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
f.izzillo ha scritto:
Per quanto mi riguarda non mi riferivo tanto alla differenza di dimensioni tra maschi ma in generale al range dimensionale all'interno di una singola specie a prescindere dal sesso.

Infatti io non mi riferivo a quella discussione di Silvano, ma ad un'altra, proprio sulle variazioni di dimensione. Ricordo che erano stati portati gli esempi di alcuni Cerambycidae (qualche Cerambycino, in particolare, ma non ricordo quale).

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
MessaggioInviato: 08/02/2017, 20:02 
Avatar utente

Iscritto il: 24/11/2015, 19:04
Messaggi: 986
Località: Marina Romea (RA)
Nome: Nicola Cuffiani
Carlo, io non faccio i cerambycidi, ma le tue Batocera sono bellissime :lov3: :lov3: :lov3: .
:hi:Nik

_________________
Nel mezzo del cammin di nostra vita mi ritrovai per una selva oscura, ché la diritta via era smarrita... (Inferno canto I)


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 9 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: