Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 05/12/2019, 23:54

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Larva di Cerambycidae

7.IX.2017 - ITALIA - Trentino-Alto Adige - TN, Passo San Pellegrino 1920 m.


nuovo argomento
rispondi
Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Pagina 1 di 2 [ 16 messaggi ]
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Larva di Cerambycidae
MessaggioInviato: 12/09/2017, 18:04 
Avatar utente

Iscritto il: 06/11/2011, 23:59
Messaggi: 1045
Località: Casola Valsenio
Nome: Carlo Arrigo Casadio
Ciao a tutti, vorrei sapere se si riesce a risalire a quale specie di Cerambycidae appartiene questa larva, rinvenuta in una ceppaia di Abete o Larice (era piuttosto vecchia e senza corteccia); il legno era abbastanza friabile da riuscire ad aprirlo con le mani e le larve, molto numerose, erano in gallerie ravvicinate tra loro, alcune probabilmente scavavano nella rosura delle altre.
Ne abbiamo raccolte (ero in compagnia di Carlo Massarone) una dozzina che ho trasferito in un ceppo di Abete raccolto in Appennino.
La larva della foto misura circa 3 cm, altre erano poco più piccole ed alcune (non raccolte) sembravano schiuse da poco.

Larva 1.JPG



Larva 3.JPG



Larva 4.JPG


_________________
Carlo Arrigo

"Solo un entomologo può capire il piacere da me provato nel cacciare per ore in qua e in là, sotto il sole cocente, tra i rami e i ramoscelli e la corteccia degli alberi caduti"
Alfred Russel Wallace


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Larva di Cerambycidae
MessaggioInviato: 12/09/2017, 18:22 
Avatar utente

Iscritto il: 19/06/2012, 14:35
Messaggi: 4946
Località: Alfonsine (RA)
Nome: Marco Villani
Per me è Oxymirus cursor (Linnaeus, 1758). A maturità la larva esce dal legno e si scava una celletta nel terreno, quindi dovresti mettere alcuni centimetri di terriccio sul fondo del contenitore di allevamento in modo che si completi lo sviluppo.
Marco :hi: .

_________________
La natura non conosce pause nel progresso e nello sviluppo, ed attacca la sua maledizione su tutta l'inattività.” [GOETHE]


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Larva di Cerambycidae
MessaggioInviato: 12/09/2017, 19:38 
Avatar utente

Iscritto il: 05/08/2009, 18:02
Messaggi: 2228
Nome: Marcello Benelli
Rhagium. Probabilmente bifasciatum

_________________
Marci
"S'i fosse fuoco, arderei 'l mondo,
S'i fosse vento, lo tempesterei,
S'i fosse acqua, i' l'annegherei
s'i fosse dio, mandereil' en profondo" ( Cecco Angiolieri).


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Larva di Cerambycidae
MessaggioInviato: 12/09/2017, 19:52 
Avatar utente

Iscritto il: 19/06/2012, 14:35
Messaggi: 4946
Località: Alfonsine (RA)
Nome: Marco Villani
Entomarci ha scritto:
Rhagium. Probabilmente bifasciatum

Rhagium con due dentini all'estremità dell'addome? :no: Ne ho una in alcool che dovrebbe essere proprio di Rhagium bifasciatum e di dentino ne ha solo uno.
:hi:

_________________
La natura non conosce pause nel progresso e nello sviluppo, ed attacca la sua maledizione su tutta l'inattività.” [GOETHE]


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Larva di Cerambycidae
MessaggioInviato: 12/09/2017, 20:31 
Avatar utente

Iscritto il: 06/11/2011, 23:59
Messaggi: 1045
Località: Casola Valsenio
Nome: Carlo Arrigo Casadio
Grazie ad entrambi, comunque sia sono due specie che mancano nella mia collezione, quindi se riuscirò ad ottenere gli adulti sarò comunque contento.
Adesso sul fondo del contenitore c'è uno strato di diversi cm di legno molto decomposto, domani per sicurezza provvederò a riportarvi anche uno strato di terriccio.
Il R. bifasciatum si impupa in autunno come i suoi congeneri?

_________________
Carlo Arrigo

"Solo un entomologo può capire il piacere da me provato nel cacciare per ore in qua e in là, sotto il sole cocente, tra i rami e i ramoscelli e la corteccia degli alberi caduti"
Alfred Russel Wallace


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Larva di Cerambycidae
MessaggioInviato: 12/09/2017, 20:38 
Avatar utente

Iscritto il: 19/06/2012, 14:35
Messaggi: 4946
Località: Alfonsine (RA)
Nome: Marco Villani
Carlo A. ha scritto:
Il R. bifasciatum si impupa in autunno come i suoi congeneri?

I miei si sono sempre impupati verso agosto-settembre. I primi adulti compaiono verso la prima metà di settembre.
Marco :hi: .

_________________
La natura non conosce pause nel progresso e nello sviluppo, ed attacca la sua maledizione su tutta l'inattività.” [GOETHE]


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Larva di Cerambycidae
MessaggioInviato: 12/09/2017, 20:44 
Avatar utente

Iscritto il: 10/05/2009, 15:30
Messaggi: 6314
Località: Ancona
Nome: Giacomo Giovagnoli
Saphanus?

_________________
Immagine Giacomo


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Larva di Cerambycidae
MessaggioInviato: 12/09/2017, 20:53 
Avatar utente

Iscritto il: 06/11/2011, 23:59
Messaggi: 1045
Località: Casola Valsenio
Nome: Carlo Arrigo Casadio
StagBeetle ha scritto:
Saphanus?

Da quello che ho visto sul Forum le larve del Saphanus mi sembrano diverse...

_________________
Carlo Arrigo

"Solo un entomologo può capire il piacere da me provato nel cacciare per ore in qua e in là, sotto il sole cocente, tra i rami e i ramoscelli e la corteccia degli alberi caduti"
Alfred Russel Wallace


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Larva di Cerambycidae
MessaggioInviato: 12/09/2017, 20:59 
Avatar utente

Iscritto il: 06/11/2011, 23:59
Messaggi: 1045
Località: Casola Valsenio
Nome: Carlo Arrigo Casadio
marco villa ha scritto:
Carlo A. ha scritto:
Il R. bifasciatum si impupa in autunno come i suoi congeneri?

I miei si sono sempre impupati verso agosto-settembre. I primi adulti compaiono verso la prima metà di settembre.
Marco :hi: .

Noi abbiamo trovato solo larve, niente pupe o adulti; la quota del ritrovamento è di quasi 2000 m, quando sono passato da li sabato 2 settembre nevicava.

_________________
Carlo Arrigo

"Solo un entomologo può capire il piacere da me provato nel cacciare per ore in qua e in là, sotto il sole cocente, tra i rami e i ramoscelli e la corteccia degli alberi caduti"
Alfred Russel Wallace


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Larva di Cerambycidae
MessaggioInviato: 12/09/2017, 21:16 
Avatar utente

Iscritto il: 19/06/2012, 14:35
Messaggi: 4946
Località: Alfonsine (RA)
Nome: Marco Villani
Le mie le presi 1000 metri più in basso, quindi dovevano essere più avanti di qualche settimana.

StagBeetle ha scritto:
Saphanus?

Giacomo, la larva di Carlo mi sembra molto somigliante a quella che trovasti tu e che Gianfranco identificò proprio come Oxymirus cursor.
:hi:

_________________
La natura non conosce pause nel progresso e nello sviluppo, ed attacca la sua maledizione su tutta l'inattività.” [GOETHE]


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Larva di Cerambycidae
MessaggioInviato: 12/09/2017, 21:20 
Avatar utente

Iscritto il: 10/05/2009, 15:30
Messaggi: 6314
Località: Ancona
Nome: Giacomo Giovagnoli
Quella purtoppo morì.

_________________
Immagine Giacomo


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Larva di Cerambycidae
MessaggioInviato: 13/09/2017, 15:14 
Avatar utente

Iscritto il: 05/08/2009, 18:02
Messaggi: 2228
Nome: Marcello Benelli
La sclerificazione della capsula cefalica è propria dei lepturini. Su questo non ci piove.

_________________
Marci
"S'i fosse fuoco, arderei 'l mondo,
S'i fosse vento, lo tempesterei,
S'i fosse acqua, i' l'annegherei
s'i fosse dio, mandereil' en profondo" ( Cecco Angiolieri).


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Larva di Cerambycidae
MessaggioInviato: 13/09/2017, 16:42 
 

Iscritto il: 15/07/2015, 4:33
Messaggi: 15
Località: San Pietro in Casale(BO)
Nome: Valerio Gallerati
Anch'io propendo per Rhagium.
Il fatto poi di avere vari stadi e misure di larve conviventi è tipico.
Ci si può sempre sbagliare, pero!

:D

_________________
Valerio Gallerati


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Larva di Cerambycidae
MessaggioInviato: 13/09/2017, 19:00 
Avatar utente

Iscritto il: 19/06/2012, 14:35
Messaggi: 4946
Località: Alfonsine (RA)
Nome: Marco Villani
Carlo A. ha scritto:
Adesso sul fondo del contenitore c'è uno strato di diversi cm di legno molto decomposto, domani per sicurezza provvederò a riportarvi anche uno strato di terriccio.


Ciao Carlo. Mi ero dimenticato di dirti che è consigliabile mettere uno strato di almeno 8-10 centimetri di terra che deve essere moderatamente pressata sul fondo del contenitore. Poi sopra puoi spargere dei pezzi di legno marcio sbriciolato che aiutano a mantenere l'umidità del substrato.
Marco.

_________________
La natura non conosce pause nel progresso e nello sviluppo, ed attacca la sua maledizione su tutta l'inattività.” [GOETHE]


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Larva di Cerambycidae
MessaggioInviato: 14/09/2017, 22:01 
Avatar utente

Iscritto il: 06/11/2011, 23:59
Messaggi: 1045
Località: Casola Valsenio
Nome: Carlo Arrigo Casadio
Entomarci ha scritto:
La sclerificazione della capsula cefalica è propria dei lepturini. Su questo non ci piove.

Speriamo non sia Stictoleptura rubra rubra :( :(

_________________
Carlo Arrigo

"Solo un entomologo può capire il piacere da me provato nel cacciare per ore in qua e in là, sotto il sole cocente, tra i rami e i ramoscelli e la corteccia degli alberi caduti"
Alfred Russel Wallace


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Pagina 1 di 2 [ 16 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: