Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 03/04/2020, 22:40

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Tribopertha sp. - Rutelidae

7.IV.2004 - TUNISIA - EE, Sbeitla


nuovo argomento
rispondi
Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Pagina 1 di 2 [ 17 messaggi ]
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Tribopertha sp. - Rutelidae
MessaggioInviato: 29/03/2010, 9:58 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31338
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Stimolato dalle foto di Guido, eccone qualcuna dalla Tunisia:

Tunisia, dintorni di Sbeitla, 7.IV.2004.

(Non chiedetemi le dimensioni esatte, perchè dovrei cercare gli esemplari e misurarli)

Tun2004 - 037.jpg


_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Scarabaeoidea Tunisia 1
MessaggioInviato: 29/03/2010, 11:52 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:28
Messaggi: 2923
Nome: Marco Uliana
Interessante... non si vede il clipeo ma parrebbe trattarsi di una Tribopertha.
La cosa cuiriosa è il colore, che per quanto sia variabile in questa specie mi pare insolito (soprattutto perchè comune ad almeno due esemplari su tre).

Direi che è il caso di approfondire. Non dimentichiamo che di questo genere esiste una specie descritta (T. quedenfelti Piattella & Sabatinelli) recentemente e nota in un solo esemplare femmina (di Algeria, però).

Maurizio, mi sa che ti tocca davvero cercare gli esemplari e mandarci alcune foto supplementari (oppure qualche es. in studio :D )


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Scarabaeoidea Tunisia 1
MessaggioInviato: 29/03/2010, 13:45 
Avatar utente

Iscritto il: 28/08/2009, 13:45
Messaggi: 1911
Località: Ginevra, Svizzera
Nome: Guido Sabatinelli
che bella Tribopertha!
Non ho mai visto una colorazione simile delle elitre.

_________________
Guido Sabatinelli
Museo di storia naturale, Ginevra, Svizzera
http://www.glaphyridae.com
http://www.scarabeidi.it


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Scarabaeoidea Tunisia 1
MessaggioInviato: 29/03/2010, 15:57 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31338
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Cercherò di capire dove le ho cacciate e vi farò sapere (abbiate pazienza! Considerate che Daniele Baiocchi aspetta da mesi che ritrovi delle Anthaxia prese in Turchia in uno dei viaggi fatti insieme! Comunque, quel che è certo è che da qualche parte sono!)

A me, più che la colorazione, un po' strana, aveva meravigliato la località, perchè in genere questi floricoli li trovavo sempre molto più a Nord, in ambienti relativamente più freschi e con più vegetazione, mentre la zona in cui ho trovato questi comincia già ad avere caratteri predesertici, come capirete anche da foto di altri insetti che manderò prossimamente.

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Scarabaeoidea Tunisia 1
MessaggioInviato: 29/03/2010, 16:29 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:28
Messaggi: 2923
Nome: Marco Uliana
E questo accresce l'interesse :p :p

dài dài dài

:gel3:

cerca il tesoro
:ses


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Scarabaeoidea Tunisia 1
MessaggioInviato: 29/03/2010, 18:41 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:47
Messaggi: 7176
Località: Cagliari
Nome: Piero Leo
Mi aggrego allo stupore di Marco e Guido. La colorazione mi sembra assolutamente unica e veramente strana: in particolare il colore di fondo delle elitre così scuro e in contrasto con l'insolito color crema del 2° intervallo e della zona apicale; nelle mie pur variabili Tribopertha quedenfeldti (Reitter, 1890) di Tripolitania non c'è nulla di simile.
Julodis ha scritto:
A me, più che la colorazione, un po' strana, aveva meravigliato la località, perchè in genere questi floricoli li trovavo sempre molto più a Nord, in ambienti relativamente più freschi e con più vegetazione, mentre la zona in cui ho trovato questi comincia già ad avere caratteri predesertici
Probabilmente ti riferisci ad altri Rutelidi, tipo Blitopertha lineata o Anthoplia floricola, perché in realtà tutte le tre specie note di Tribopertha sembrano abitare stazioni subdesertiche o quantomeno steppiche.

Comunque, secondo me questa volta hai fatto il colpaccio :hp:

:) Ciao
Piero


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Scarabaeoidea Tunisia 1
MessaggioInviato: 29/03/2010, 18:46 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31338
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Tenebrio ha scritto:
Comunque, secondo me questa volta hai fatto il colpaccio :hp:

Magari! Una Tribopertha giglii n. sp. mica mi farebbe schifo! Andrebbe bene pure una Tribopertha feii o fori.

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Scarabaeoidea Tunisia 1
MessaggioInviato: 29/03/2010, 18:48 
Avatar utente

Iscritto il: 05/09/2009, 7:56
Messaggi: 3445
Località: Cesena
Nome: Gianfranco Sama
Maurizio, visto che sarò da quelle parti giusto verso quella data, hai qualche particolare per ritrovarla ?
C'era anche Gianluca con te ?
Franco

_________________
Gianfranco Sama

"Benedetto colui che ti aiuta a correggere i tuoi errori invece di scagliarteli contro"
___________________________________
Gershom Sholem


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Scarabaeoidea Tunisia 1
MessaggioInviato: 29/03/2010, 19:19 
Avatar utente

Iscritto il: 28/08/2009, 13:45
Messaggi: 1911
Località: Ginevra, Svizzera
Nome: Guido Sabatinelli
e io e Marco abbiamo ' un genere e specie della penisola araba nuovo in descrizione di questo gruppo.....

_________________
Guido Sabatinelli
Museo di storia naturale, Ginevra, Svizzera
http://www.glaphyridae.com
http://www.scarabeidi.it


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Scarabaeoidea Tunisia 1
MessaggioInviato: 29/03/2010, 19:25 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31338
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Isotomus ha scritto:
Maurizio, visto che sarò da quelle parti giusto verso quella data, hai qualche particolare per ritrovarla ?
C'era anche Gianluca con te ?
Franco

No, quella volta ero con Iacovone. L'anno prima, con Daniele, Domenico, Gianluca e Andrea, ci siamo fermati una ventina di km più a Sud (anzi, se vi ci fermate, dovrebbe esserci ancora un mio coltello svedese che sta lì da 7 anni!), ma l'ambiente era piuttosto diverso. Due anni dopo, con Gianluca, siamo passati da un'altra parte, sia scendendo che tornando verso Nord. Comunque, posso mandarti un riferimento tramite file di Google Earth. Per il resto, basta guardare sui fiori. Penso che ne abbia prese anche Cesare, se non era troppo occupato a fotografare cicindele!

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Scarabaeoidea Tunisia 1
MessaggioInviato: 29/03/2010, 19:31 
Avatar utente

Iscritto il: 05/09/2009, 7:56
Messaggi: 3445
Località: Cesena
Nome: Gianfranco Sama
Se puoi, mi interessa una localizzazione più precisa. Sbeitla è un po' vago.
Ho tempo fino a sera tardi.
Ciao
Franco

_________________
Gianfranco Sama

"Benedetto colui che ti aiuta a correggere i tuoi errori invece di scagliarteli contro"
___________________________________
Gershom Sholem


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Scarabaeoidea Tunisia 1
MessaggioInviato: 29/03/2010, 20:36 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:28
Messaggi: 2923
Nome: Marco Uliana
Julodis ha scritto:
Magari! Una Tribopertha giglii n. sp. mica mi farebbe schifo! Andrebbe bene pure una Tribopertha feii o fori.


Con questi animali deserticoli non è una probabilità poi remota (a dire il vero, appena ho visto questa foto, si è materializzata nella mia testa in un picosecondo :D ).
Ad ogni modo, ora che vedo la foto sul PC di casa, che ha un monitor migliore, noto che la colorazione strana non è dovuta a una diversa disitribuzione delle parti scure delle elitre: la striscia scura prossimo-suturale e la macchia apicale sono ordinarie. Quello che è strano è che, a parte sutura e apice, le elitre sembrano semitrasparenti. Come se sulla maggior parte dell'elitra mancasse il colore (difatti, si vedono per trasparenza le ali piegate).
Poi, andando a vedere esemplari di collezione osservo che una sutura più gialla/chiara rispetto al resto dell'elitra non è un fatto straordinario, anche se non è neanche lontanamente paragonabile agli animali in questa foto.

Resta comunque una bestia che vale la pena di esaminare con cura.

Guido Sabatinelli ha scritto:
e io e Marco abbiamo ' un genere e specie della penisola araba nuovo in descrizione di questo gruppo.....


Ehi, così rovini la sorpresa :no:


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Scarabaeoidea Tunisia 1
MessaggioInviato: 29/03/2010, 23:46 
 

Iscritto il: 21/01/2010, 18:04
Messaggi: 98
Nome: Nando
Maurizio, mi faresti una cortesia se potessi mandare anche a me il file di Google Earth considerato che, come sai, ci starò oltre un mese. Lo scorso anno ho visitato solo le rovine di Sbeitla alla inutile ricerca dell’Akis per Piero. Sui fiori nei dintorni della città c’era ben poco oltre alle solite Timarcha di due specie lungo i muri e per strada. Visto che ci sei non ti dimenticare dei dati su Julodis chrysestes e kerimi. Parto il 23 p.v. e rientro il 31.05 o anche dopo.

Saluti


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Scarabaeoidea Tunisia 1
MessaggioInviato: 05/04/2010, 11:55 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31338
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Ho finalmente ritrovato gli esemplari che avevo fotografato in natura, e qualche altro preso nello stesso posto.
SOno in tutto sei esemplari, quasi identici l'uno all'altro (l'unica differenza è nella estensione leggermente diversa delle macchie nere oblughe sulle elitre, presenti in tutti gli individui, ma più o meno allungate, e in qualche caso fuse nella parte posteriore).

Noterete che la colorazione strana che vi aveva tanto colpito negli esemplari in natura è scomparsa, e le elitre sono diventate di un marroncino chiaro - giallastro uniforme, a parte le macchie nere che dicevo. :sick:

le dimensioni sono 9,5 mm

scarab_Tunisia_Sbeitla.jpg


_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Scarabaeoidea Tunisia 1
MessaggioInviato: 05/04/2010, 16:33 
Avatar utente

Iscritto il: 28/08/2009, 13:45
Messaggi: 1911
Località: Ginevra, Svizzera
Nome: Guido Sabatinelli
E' sempre una bella Tribopertha e se me la fai studiare mi interessa comunque.
Ho trovato dei bei Julodis....
ciao, Guido

_________________
Guido Sabatinelli
Museo di storia naturale, Ginevra, Svizzera
http://www.glaphyridae.com
http://www.scarabeidi.it


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Pagina 1 di 2 [ 17 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: