Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 07/04/2020, 19:39

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Xanthomus sp. - Tenebrionidae

22.XI.1995 - ITALIA - Campania - SA, Ogliastro Marina


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 6 messaggi ]
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Xanthomus sp. - Tenebrionidae
MessaggioInviato: 13/03/2016, 18:06 
 

Iscritto il: 10/07/2010, 14:42
Messaggi: 3928
Nome: Giuseppe Pace
Pensavo fosse uno Xanthomus pellucidus

I mesotarsi del maschio allargati porterebbero a Xanthomus grimmi

Il margine esterno delle elitre ha setole come in Xanthomus cyprius

:? :?



Dimensioni: lunghezza c.a. 6 mm
Xanthomus gr. 003 A.jpg



Particolare
Xanthomus gr. 006 A.jpg



Ciao
Giuseppe


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Xanthomus (2)
MessaggioInviato: 13/03/2016, 18:35 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:47
Messaggi: 7180
Località: Cagliari
Nome: Piero Leo
Al momento lasciamolo come Xanthomus sp.: troppe incertezze con i taxa affini a pellucidus del mezzogiorno italiano e di altre regioni meridionali del Mediterraneo.

:) Ciao
Piero


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Xanthomus (2)
MessaggioInviato: 13/03/2016, 18:40 
 

Iscritto il: 10/07/2010, 14:42
Messaggi: 3928
Nome: Giuseppe Pace
Grazie Piero.

Così ho solo il maschio ed una femmina.
Altri due esemplari raccolti lo stesso giorno, nello stesso luogo, sono senza setole lungo il margine delle elitre.

Ciao
Giuseppe


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Xanthomus (2)
MessaggioInviato: 14/03/2016, 19:39 
 

Iscritto il: 10/07/2010, 14:42
Messaggi: 3928
Nome: Giuseppe Pace
giuseppe55 ha scritto:
Altri due esemplari raccolti lo stesso giorno, nello stesso luogo, sono senza setole lungo il margine delle elitre.

I due esemplari sono però riconducibili a X. pallidus.
Anche tutti gli altri miei esemplari di X. pallidus della Campania sono senza setole lungo il margine delle elitre.

Il dubbio mi viene per tutti i miei esemplari del Lazio.
Sono riconducibili a X. pellucidus ma sono tutti privi di setole lungo il margine delle elitre.

:? :?

Ciao
Giuseppe


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Xanthomus (2)
MessaggioInviato: 14/03/2016, 22:41 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:47
Messaggi: 7180
Località: Cagliari
Nome: Piero Leo
Quelli del Lazio sono normali pellucidus. Da notare che nel CD di Piccole Faune la foto attribuita a X. grimmi ritrae in realtà un pallidus.
Per il resto ribadisco quanto detto sopra
Tenebrio ha scritto:
troppe incertezze con i taxa affini a pellucidus del mezzogiorno italiano e di altre regioni meridionali del Mediterraneo.


:) Ciao
Piero


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Xanthomus (2)
MessaggioInviato: 15/03/2016, 20:20 
 

Iscritto il: 10/07/2010, 14:42
Messaggi: 3928
Nome: Giuseppe Pace
Tenebrio ha scritto:
Quelli del Lazio sono normali pellucidus. Da notare che nel CD di Piccole Faune la foto attribuita a X. grimmi ritrae in realtà un pallidus.
Per il resto ribadisco quanto detto sopra
Tenebrio ha scritto:
troppe incertezze con i taxa affini a pellucidus del mezzogiorno italiano e di altre regioni meridionali del Mediterraneo.


:) Ciao
Piero

Grazie per le indicazioni che condivido.
I miei dubbi erano riferiti ai caratteri che vengono indicati come distintivi delle specie.
X. pellucidus e specie vicine dovrebbero avere le setole lungo il margine elitrale.
Sembrerebbe un buon carattere.
Tutti i miei esemplari laziali di X. pellucidus, però, ne sono privi.

Ciao
Giuseppe


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 6 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: