Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 18/11/2019, 9:09

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Scarites (Scallophorites) buparius (Förster, 1771) - Carabidae - predazione su Chelotrupes hiostius (Gené, 1836)

15.IV.2010 - ITALIA - Sardegna - VS, tra Marina di Arbus e la foce del Rio Piscinas


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 14 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 17/04/2010, 22:49 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:47
Messaggi: 7157
Località: Cagliari
Nome: Piero Leo
:) Ciao a tutti.
Non so se questa sia la sezione del forum più adatta per presentare questo argomento, comunque…
Due giorni fa ho fatto un giro tra Marina di Arbus e la foce del Rio Piscinas (Sardegna sud-occidentale, provincia del Medio Campidano). Girando tra le dune sabbiose ma già in parte consolidate, che si estendono nell’entroterra per diverse centinaia di metri mi sono imbattuto in una scena alquanto terrificante: il combattimento all’ultimo sangue tra due grossi e splendidi coleotteri.
I protagonisti sono il Carabide Scarites (Scallophorites) buparius (Förster, 1771) e il Geotrupidae Chelotrupes hiostius (Gené, 1836). Il primo è un grande e possente cacciatore, il secondo un massiccio ma pacifico stercorario. La scena mi ha fatto pensare ad un combattimento tra un tirannosauro e un triceratopo.

L’incontro è probabilmente fortuito: lo Scarites vede il Chelotrupes solo quando gli passa a breve distanza
DSCN9754.JPG


Da questo momento la sorte del Chelotrupes è praticamente segnata: lo Scarites, molto più rapido, lo ghermisce con le robustissime mandibole, cercando un punto debole nell’armatura della sua preda
DSCN9755.JPG

DSCN9757.JPG



Ultima modifica di Tenebrio il 17/04/2010, 22:58, modificato 1 volta in totale.

Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Una lotta terribile
MessaggioInviato: 17/04/2010, 22:54 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:47
Messaggi: 7157
Località: Cagliari
Nome: Piero Leo
Ormai la presa dello Scarites sulla sua preda è ben salda
DSCN9762.JPG


il Chelotrupes, con la forza della disperazione, riesce per un attimo a rovesciare il suo aggressore
DSCN9764.JPG


ma lo Scarites non molla la presa
DSCN9765.JPG



Ultima modifica di Tenebrio il 17/04/2010, 22:59, modificato 1 volta in totale.

Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Una lotta terribile
MessaggioInviato: 17/04/2010, 22:57 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:47
Messaggi: 7157
Località: Cagliari
Nome: Piero Leo
Comincia la macellazione del povero scarabeo
DSCN9770.JPG

DSCN9772.JPG



DSCN9775.JPG

Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Una lotta terribile
MessaggioInviato: 17/04/2010, 23:05 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:47
Messaggi: 7157
Località: Cagliari
Nome: Piero Leo
Il Chelotrupes viene praticamente mangiato vivo
DSCN9778.JPG


Ma nulla andrà sprecato: i resti del pasto del predatore verranno consumati dalle formiche. Oppure…
DSCN9799.JPG


Anche la pacifica Pimelia rimedia uno spuntino
DSCN9801.JPG



:) Ciao
Piero


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Una lotta terribile
MessaggioInviato: 17/04/2010, 23:23 
Avatar utente

Iscritto il: 08/02/2010, 23:01
Messaggi: 5093
Località: Vicenza
Nome: Silvano Biondi
Splendido reportage :ok: , scene selvagge e, in effetti, evocatrici di lontane ere
:hi:

_________________



Silvano


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Una lotta terribile
MessaggioInviato: 17/04/2010, 23:27 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31259
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Bellissima sequenza (non per il Chelotrupes!). ALtro che scontri tra dinosauri. A parità di dimensioni, sempre che si possa fare un paragone del genere, povero tirannosauro di fronte ad uno Scarites!

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Una lotta terribile
MessaggioInviato: 17/04/2010, 23:33 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 02/02/2009, 23:30
Messaggi: 6726
Località: Capaci (Pa)
Nome: Marcello Romano
Mi capitò, diversi anni fa, di fare un'escursione al mare con un amico che aveva portato con sé il figlio di 8 anni.
Il piccolo si era portato una piccola gabbietta di plastica, dove metteva dentro tutto ciò che trovava sulla spiaggia.
Poco prima era riuscito, con l'aiuto del padre, a catturare una giovane e piccola lucertola.
Trovato uno Scarites ed essendo abituato a prenderli con le mani, lo mise nella gabbietta senza che noi ce ne accorgessimo.
Poco dopo lo sentimmo piangere: uno dei due ospiti era stato ucciso dall'altro, che lo stava divorando.
Inutile dire che a soccombere era stata la piccola lucertola!

_________________
:hi: Marcello Romano


"PERIODICI EUROPEI ATTIVI "OPEN ACCESS" CONTENENTI ARTICOLI ENTOMOLOGICI"


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Una lotta terribile
MessaggioInviato: 18/04/2010, 0:07 
Avatar utente

Iscritto il: 22/05/2009, 21:00
Messaggi: 2066
Località: Pergine Valsugana (TN)
Nome: Andrea Carlin
:hp: Beh Piero, fotografia e sceneggiatura fantastica!!!! Degno di un premio Oscar! :gh: :gh: :gh:

:roll: Ma scusami una curiosità: non che lo Scarites sia comunissimo ma il povero Chelotrupes hiostius è così diffuso da lasciarlo in pasto al tirannosauro, pardon al buparius?

:hi: :hi: :hi:

_________________
Andrea Carlin, Pergine Valsugana (TN) a.carlin(AT)inwind.it

Nota: tutti gli esemplari inseriti nelle discussioni sono da ritenere "Andrea Carlin legit" se non diversamente specificato.


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Una lotta terribile
MessaggioInviato: 18/04/2010, 0:55 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31259
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Andrea Pergine ha scritto:
:hp: Beh Piero, fotografia e sceneggiatura fantastica!!!! Degno di un premio Oscar! :gh: :gh: :gh:

:roll: Ma scusami una curiosità: non che lo Scarites sia comunissimo ma il povero Chelotrupes hiostius è così diffuso da lasciarlo in pasto al tirannosauro, pardon al buparius?

:hi: :hi: :hi:

Evidentemente dalle parti di Piero, si. Nella mia collezione è invece molto scarso (il Chelotrupes) :sick:

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
MessaggioInviato: 18/04/2010, 9:59 
Avatar utente

Iscritto il: 04/02/2009, 17:49
Messaggi: 4811
Località: Cagliari
Nome: Daniele Sechi
Bellissime foto Piero!

Effettivamente lo Scarites è olrmai decisamente più raro del Chelotrupes, io sono anni che non ne trovo (in Sardegna).

_________________
:hi:
Daniele


Top
profilo
MessaggioInviato: 18/04/2010, 10:02 
Avatar utente

Iscritto il: 24/02/2009, 21:13
Messaggi: 1465
Località: Palermo
Nome: Calogero Muscarella
Retorico rispondere che è una sequenza sontuosa :)

_________________
stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus


Top
profilo
MessaggioInviato: 18/04/2010, 10:15 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:47
Messaggi: 7157
Località: Cagliari
Nome: Piero Leo
Grazie a tutti :lov2: , sono contento che sia piaciuto nonostante la qualità non eccelsa :no1: .
Le foto fanno parte di una sequenza di 40 scatti che ho fatto con la mia vecchia compattina automatica Nikon Coolpix 7600; ho usato la funzione "scatto continuo" perché l'azione era velocissima e i soggetti non stavano fermi un attimo.
Ho anche fatto un filmatino ma è veramente un horror, roba da Dario Argento o da George Romero :sick: : sembra realmente di vederci il disperato terrore del Chelotrupes e la determinata ferocia dello Scarites, secondo me più evidenti di quanto non appaia in uno dei tanti documentari su preda e predatore del Serengeti che abbiamo visto a Superquark.

Andrea Pergine ha scritto:
non che lo Scarites sia comunissimo ma il povero Chelotrupes hiostius è così diffuso da lasciarlo in pasto al tirannosauro, pardon al buparius?
Per me è molto più sporadico lo Scarites (in Sardegna l'avrò raccolto 5-6 volte), che infatti è finito "predato" a sua volta :gh: .

:) Ciao
Piero


Top
profilo
MessaggioInviato: 18/04/2010, 11:20 
Avatar utente

Iscritto il: 05/07/2009, 12:23
Messaggi: 4093
Località: Anzio (RM)
Nome: Vittorio Risoldi
:sh: bellissimo.

_________________
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Ciao
Vittorio


http://www.flickr.com/photos/phecrew/

https://www.facebook.com/soken.phecrew


Top
profilo
MessaggioInviato: 18/04/2010, 11:20 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:44
Messaggi: 2157
Località: Garbagnate Milanese
Nome: Augusto Franzini
Degno di Jurassic Park! Bravo Tenebrio! Immaginatevi di incontrare uno Scarites lungo diciamo tre metri: altro che coccodrillo :shock: :shock:

_________________
Augusto (aug)
Prediction is very difficult, especially about the future (Niels Bohr, fisico)


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 14 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: