Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 31/03/2020, 16:34

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Oedemera (Oncomera) natolica (Reiche, 1862) - Oedemeridae

1.V.2018 - TURCHIA - EE, prov. Mersin, Lenger, 1210 m


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 8 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 26/01/2019, 23:00 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:28
Messaggi: 2920
Nome: Marco Uliana
Questa specie di Turchia e Levante ancora non è presente nel forum.
Non mi è sembrata essere una specie che si incontra facilmente. È pur vero che la mia attività di campo non si focalizza sugli edemeridi, ma sono stato almeno 5 anni dalle sue parti senza incrociarla. Probabilmente non è spiccatamente floricola, anche se almeno occasionalmente frequenta infiorescenze (si trovano foto anche sul web).
Ne ho raccolto pochi esemplari ombrellando fronde di alberi e cespugli, mentre su fiori circostanti non ce n'era affatto.

Ecco l'unico esemplare che sono riuscito a scorgere a vista, che si è concesso per qualche foto ricordo.

Oedemera natolica habitus.jpg



Questo è l'ambiente, molto bello ma non tanto ricco di entomofauna quanto ci si aspetterebbe.

Oedemera natolica.jpg



Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Oedemera (Oncomera) natolica
MessaggioInviato: 27/01/2019, 0:09 
Avatar utente

Iscritto il: 13/10/2010, 18:21
Messaggi: 938
Nome: Andrea Liberto
Visto che siamo qui, tento un'ipotesi, basata sulle "strane" condizioni in cui ho raccolto Oedemera (Oncomera) murinipennis.

Maggio 2008, Creta, una baia in cui sfocia un torrentello. I pendii attorno fatti della normale macchia alta/bassa con lentisco, coccifera, pero, MA pure Ceratonia e Olea oleaster (roba terziaria…).

Bene, siamo qui per acchiappare, dunque si sbatacchiano tutti gli arbusti per giorni, e a un certo punto mi trovo sul telo, per un attimo immobile, un esemplare di Oedemera murinipennis. Oh, gioia ! Evviva !

Ricomincio a sbatacchiare selvaggiamente gli arbusti ed infine realizzo che il 99 % degli esemplari di O. murinipennis che batto giù, semplicemente NON arrivano giù. NON cadono sul telo, si involano ben prima. Probabilmente se la scappano già appena alzo il bastone.

E' incredibile, per chi non l'ha vista, la velocità con cui si involano queste bestie. Davvero, tocca averla vista. E credetemi, non sono l'ultimo dei fessi, eppure per giorni non mi accorsi del fatto che 'ste bestie mi si involavano a velocità fulminante, e manco le vedevo.

Ne ho infine raccolti circa 300 esemplari, lascio a voi valutare quanti possano essercene stati nel biotopo.

Ciao, A.


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Oedemera (Oncomera) natolica
MessaggioInviato: 27/01/2019, 11:01 
Avatar utente

Iscritto il: 21/05/2009, 14:59
Messaggi: 6402
Località: Casinalbo (MO)
Nome: Riccardo Poloni
Ho visto questa bella discussione, con cui Marco ha anticipato di qualche giorno la presenza di questa bestia sul forum :D .
Secondo me le Oncomera non si trovano facilmente sui fiori perchè non sono spiccatamente floricole. Le Oncomera femoralis che sulle Alpi sono molto comuni non mi è mai capitato di raccoglierle sui fiori e le Oncomera flavicans di Grecia, che sono anch'esse molto comuni, le ho viste solo un paio di volte sui fiori, mentre arrivano in massa alla lampada tanto che ne avrei potute raccogliere a centinaia, cosa che non ho fatto perchè non è certo una bestia che si scambia.
Riguardo quello che dice Andrea, concordo in pieno. Non ho vissuto simili esperienze con gli Oedemeridi ma con i Cerambycidae sì: ormai ho imparato che a battere ci si va o al mattino prima che si alzi il sole o alla sera. Sul Taigeto per esempio in cui non potevamo andarci al mattino o alla sera e ho dovuto ombrellare di giorno, la metà delle Grammoptera mi sono scappate per non parlare di un Calchaenesthes :x . Anche i Callimus sono velocissimi e si involano appena toccano il telo o ancora prima.

P.s. Andrea, visto che ne hai prese così tante, è troppo chiederti di condividerne una coppia? :oops: spero di ricambiare con qualcos'altro

_________________
Riccardo Poloni
La dignità degli elementi
la libertà della poesia,
al di là dei tradimenti degli uomini
è magia, è magia, è magia...
Negrita, Rotolando verso sud


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Oedemera (Oncomera) natolica
MessaggioInviato: 27/01/2019, 11:09 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:28
Messaggi: 2920
Nome: Marco Uliana
Concordo con le vostre osservazioni.
La maggior parte di quelle che ho battuto arrivava a malapena a toccare l'ombrello e poi partiva a razzo.

Plagionotus ha scritto:
Ho visto questa bella discussione, con cui Marco ha anticipato di qualche giorno la presenza di questa bestia sul forum .


Non credo che una foto in più faccia male ;)


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Oedemera (Oncomera) natolica
MessaggioInviato: 27/01/2019, 11:14 
Avatar utente

Iscritto il: 21/05/2009, 14:59
Messaggi: 6402
Località: Casinalbo (MO)
Nome: Riccardo Poloni
Giusto, ci vuole la foto della bestia preparata :D

_________________
Riccardo Poloni
La dignità degli elementi
la libertà della poesia,
al di là dei tradimenti degli uomini
è magia, è magia, è magia...
Negrita, Rotolando verso sud


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Oedemera (Oncomera) natolica
MessaggioInviato: 27/01/2019, 22:25 
Avatar utente

Iscritto il: 13/10/2010, 18:21
Messaggi: 938
Nome: Andrea Liberto
P.s. Andrea, visto che ne hai prese così tante, è troppo chiederti di condividerne una coppia? :oops: spero di ricambiare con qualcos'altro

Te ne tengo da parte una dozzina, lascia pure lo spazio vuoto in collezione.

Secondo me le [i]Oncomera non si trovano facilmente sui fiori perchè non sono spiccatamente floricole.[/i]

Io credo invece che siano floricole eccome, solo non di giorno e prevalentemente su fiori di alberi o arbusti.

Se no non si spiegherebbe quel "muso lungo", a meno che non siano bestie perennemente delusissime della vita notturna dei luoghi dove vivono….. Eppure non si direbbe, visto che rimorchiare rimorchiano, come da tue foto di O. flavicans in pieno esercizio di KamasULtra :mrgreen:

Personalmente, ho raccolto O.(O.) flavicans su fiori di castagno, in pieno giorno.

D'altra parte, è anche l'opinione di Xavier Vazquez (2002: 73). O.(O.) murinipennis sui fiori ci va eccome, nel pomeriggio (dati inediti), oltretutto con spiccate preferenze, come ho potuto osservare durante i sei giorni trascorsi nell'indimenticata baia di Creta (teste Izzillo).

Ciao, A. :hi:


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Oedemera (Oncomera) natolica
MessaggioInviato: 27/01/2019, 23:07 
Avatar utente

Iscritto il: 22/12/2009, 13:31
Messaggi: 8979
Località: Napoli
Nome: Francesco Izzillo
Clickie ha scritto:
P.s. Andrea, visto che ne hai prese così tante, è troppo chiederti di condividerne una coppia? :oops: spero di ricambiare con qualcos'altro

Te ne tengo da parte una dozzina, lascia pure lo spazio vuoto in collezione.

Secondo me le [i]Oncomera non si trovano facilmente sui fiori perchè non sono spiccatamente floricole.[/i]

Io credo invece che siano floricole eccome, solo non di giorno e prevalentemente su fiori di alberi o arbusti.

Se no non si spiegherebbe quel "muso lungo", a meno che non siano bestie perennemente delusissime della vita notturna dei luoghi dove vivono….. Eppure non si direbbe, visto che rimorchiare rimorchiano, come da tue foto di O. flavicans in pieno esercizio di KamasULtra :mrgreen:

Personalmente, ho raccolto O.(O.) flavicans su fiori di castagno, in pieno giorno.

D'altra parte, è anche l'opinione di Xavier Vazquez (2002: 73). O.(O.) murinipennis sui fiori ci va eccome, nel pomeriggio (dati inediti), oltretutto con spiccate preferenze, come ho potuto osservare durante i sei giorni trascorsi nell'indimenticata baia di Creta (teste Izzillo).

Ciao, A. :hi:

Che Baia! :lov3:

_________________
Francesco Izzillo


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Oedemera (Oncomera) natolica
MessaggioInviato: 27/01/2019, 23:26 
Avatar utente

Iscritto il: 21/05/2009, 14:59
Messaggi: 6402
Località: Casinalbo (MO)
Nome: Riccardo Poloni
Clickie ha scritto:
Te ne tengo da parte una dozzina, lascia pure lo spazio vuoto in collezione.

Io credo invece che siano floricole eccome, solo non di giorno e prevalentemente su fiori di alberi o arbusti.


Grazie mille :hp: :hp: :hp: . Vedo di tenerti da parte qualcosa di buono

Sì, mi sono spiegato male, volevo dire che non si incontrano sui fiori in pieno giorno come tanti altri Oedemeridi (Anogcodes, Chrysanthia, etc.) . Il fatto che sono floricole viene confermato dai rari casi in cui di giorni si incontrano sui fiori e dal fatto che vanno in trappola. Per ora ho visto che tutti i coleotteri che vanno nelle esche dolci sono floricoli e non è un caso: i floricoli vanno sui fiori per nutrirsi e anche per bere e le trappole sono dei surrogati di fiore! Infatti quando ci sono tanti fiori soprattutto sugli alberi sono meno efficaci, mentre quando non ci sono fiori sono molto più redditizie.

_________________
Riccardo Poloni
La dignità degli elementi
la libertà della poesia,
al di là dei tradimenti degli uomini
è magia, è magia, è magia...
Negrita, Rotolando verso sud


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 8 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: