Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 20/10/2020, 11:25

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Amara curta Dejean 1828 (cf.) - Carabidae

28.VIII.2019 - ITALIA - Abruzzo - AQ, Campo Imperatore


nuovo argomento
rispondi
Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Pagina 1 di 2 [ 18 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 12/11/2019, 23:22 
Avatar utente

Iscritto il: 10/05/2009, 15:30
Messaggi: 6468
Località: Ancona
Nome: Giacomo Giovagnoli
Può essere una Amara (s. str.) familiaris (Duftschmid, 1812)??? :roll:

Campo Imperatore (L'Aquila); 28.VIII.2019

[grazie zio per la foto!!! :birra: ]

Dimensione: 7mm
Comb2865-36zL3cr.jpg



Ciao :)

_________________
Immagine Giacomo


Top
profilo
MessaggioInviato: 13/11/2019, 14:47 
Avatar utente

Iscritto il: 08/05/2010, 22:25
Messaggi: 1359
Località: Milano
Nome: Riccardo Sciaky
Non ne sono sicuro, ma nella foto sembra di vedere lo sperone terminale delle tibie anteriori tridentato, però potrebbe essere la spina apicale che si sovrappone allo sperone semplice. Controlla magari questo carattere.

A parte questo, però, le zampe sembra che abbiano i femori scuri, il che escluderebbe A. familiaris. Anche gli antennomeri anneriti dall'apice del secondo articolo non sono certamente da A. familiaris. Io cercherei nei dintorni A. convexior e simili (cioé uno dei gruppi di specie meno facili del sottogenere Amara s. str.).

Saluti ;)

_________________
Riccardo


Top
profilo
MessaggioInviato: 13/11/2019, 20:00 
Avatar utente

Iscritto il: 10/05/2009, 15:30
Messaggi: 6468
Località: Ancona
Nome: Giacomo Giovagnoli
Lo sperone è semplice. Come dicevi è la spina apicale.
I femori sono dello stesso colore delle tibie...

Chiederò aiuto a Manlio!

_________________
Immagine Giacomo


Top
profilo
MessaggioInviato: 14/11/2019, 11:35 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:31
Messaggi: 8951
Località: milano
Nome: maurizio pavesi
se le zampe sono interamente rossicce, dato che non c'è il poro scutellare, dovrebbe essere proprio la familiaris :ok:

_________________
*****************
Immagine maurizio


Top
profilo
MessaggioInviato: 15/11/2019, 8:53 
Avatar utente

Iscritto il: 08/05/2010, 22:25
Messaggi: 1359
Località: Milano
Nome: Riccardo Sciaky
Scusate ma continuo a non essere convinto. Le zampe non sono di quel bel colore quasi arancione come ha la familiaris e quegli antennomeri anneriti sono proprio diversi da come dovrebbero essere.

Non riesci a fare una foto laterale, così ci togliamo ogni dubbio?

_________________
Riccardo


Top
profilo
MessaggioInviato: 15/11/2019, 12:23 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:03
Messaggi: 5809
Località: Bubano di Mordano (Bologna)
Nome: Augusto Degiovanni
Anche io ho dei dubbi che sia la familiaris, anche perchè la familiaris ha gli angoli anteriori del protorace molto più sporgenti, gli angoli di questa al limite assomiglierebbero molto di più alla lucida, che non è sicuramente.

Sinceramente non saprei, questa è un Amara molto larga, con solo i primi due segmenti antennali chiari :? , comunque è un maschio per cui se si vuole si potrebbe estrarre.

Scusa Giacomo ma con le tabelle dove riesci ad arrivare ?

_________________
CIAO :hi: Augusto Degiovanni

http://anthicidaeecarabidae.altervista.org


Top
profilo
MessaggioInviato: 15/11/2019, 13:39 
Avatar utente

Iscritto il: 10/05/2009, 15:30
Messaggi: 6468
Località: Ancona
Nome: Giacomo Giovagnoli
È estratta ma avevo dettoa allo zio di non fotografare l'edeago per non subbissarlo di lavoro... :no1:

Oggi pomeriggio vi mando tutto quello che avete chiesto.

Con le chiavi mi bloccavo a familaris ma non ero convinto. Dopo ci riprovo.

_________________
Immagine Giacomo


Top
profilo
MessaggioInviato: 15/11/2019, 14:31 
Avatar utente

Iscritto il: 08/05/2010, 22:25
Messaggi: 1359
Località: Milano
Nome: Riccardo Sciaky
L'edeago lascialo pure perdere, che nelle Amara non è molto significativo, l'importante è la visione laterale del corpo.

A te, Augusto, cosa pare? Io faccio fatica a fare un'ipotesi.

_________________
Riccardo


Top
profilo
MessaggioInviato: 15/11/2019, 15:31 
Avatar utente

Iscritto il: 14/03/2009, 12:59
Messaggi: 2592
Località: Milano
Nome: Gabriele Franzini
Di quelle parti (Gran Sasso e Piano di Pezza) io le ho sotto lunicollis, ma hanno le antenne ancora più scure. Questa potrebbe essere la convexior :roll: :roll: :roll: . Con queste specie faccio sempre un po' fatica.

Ciao G.


Top
profilo
MessaggioInviato: 16/11/2019, 0:11 
Avatar utente

Iscritto il: 08/05/2010, 22:25
Messaggi: 1359
Località: Milano
Nome: Riccardo Sciaky
Se guardate la foto di Amara lunicollis sul sito Carabidae.org (http://carabidae.org/taxa/lunicollis-schiodte-1837) è identica a questa.

Forse ci siamo :hp:

Saluti ;)

_________________
Riccardo


Top
profilo
MessaggioInviato: 16/11/2019, 10:01 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:03
Messaggi: 5809
Località: Bubano di Mordano (Bologna)
Nome: Augusto Degiovanni
Ieri sera ero troppo stanco per stare al computer :sick:

Mah !!! io le mie lunicollis (sono tutte del nord) non sono molto simili, cioè hanno le zampe completamente nere, come dovrebbero essere.
Sarei più propenso al gruppo di specie communis, shimperi, convexior, con predilezione per la prima.

_________________
CIAO :hi: Augusto Degiovanni

http://anthicidaeecarabidae.altervista.org


Top
profilo
MessaggioInviato: 16/11/2019, 13:55 
Avatar utente

Iscritto il: 10/05/2009, 15:30
Messaggi: 6468
Località: Ancona
Nome: Giacomo Giovagnoli
Ecco un po' di foto.
amara_imperatore2.jpg



Zampe giallicce con femori oscurati
amara_imperatore.jpg



Stria scutellare presente ma priva di poro
amara_imperatore3.jpg


amara_imperatore6.jpg



Sperone semplice ed primo e parte del secondo antennomero rossicci
amara_imperatore4.jpg


amara_imperatore5.jpg



Strie elitrali nettamente approfondite verso l'apice
amara_imperatore7.jpg



Poro basale distanziato dal bordo laterale
amara_imperatore8.jpg



Il dubbio per me è tra communis e convexior...
Passo da Manlio Andreucci e la confronto con gli esemplari della collezione...

Grazie!

_________________
Immagine Giacomo


Top
profilo
MessaggioInviato: 16/11/2019, 18:40 
Avatar utente

Iscritto il: 14/03/2009, 12:59
Messaggi: 2592
Località: Milano
Nome: Gabriele Franzini
Per me potrebbe essere una lunicollis un po' immatura.

:hi: :hi: G.


Top
profilo
MessaggioInviato: 17/11/2019, 12:38 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:03
Messaggi: 5809
Località: Bubano di Mordano (Bologna)
Nome: Augusto Degiovanni
gabrif ha scritto:
Per me potrebbe essere una lunicollis un po' immatura.

:hi: :hi: G.


Anche se fosse matura, quelle tibie non diventerebbero nere, è troppo evidente il loro colore chiaro, poi la larghezza dell'esemplare, le lunicollis sono molto più parallele, magari mi sbaglio, ma non credo molto alla lunicollis :| .

_________________
CIAO :hi: Augusto Degiovanni

http://anthicidaeecarabidae.altervista.org


Top
profilo
MessaggioInviato: 17/11/2019, 22:02 
 

Iscritto il: 10/07/2010, 14:42
Messaggi: 4094
Nome: Giuseppe Pace
Spero di essere di aiuto.
Ho controllato i miei esemplari del Gran Sasso (miei tentativi di identificazioni).

La specie più simile è la A. lunicollis ma i miei esemplari hanno tibie scure. La escluderei.
La A. convexior è più lucida e con punteggiatura del pronoto più evidente. Escluderei anche questa.
Ho un piccolo esemplare dubbio di A. communis/curta che potrebbe corrispondere all'esemplare postato.

Esemplare strano.
Penso che siamo nel gruppo con tibie più chiare ma non mi sembra A. communis.

Ciao
Giuseppe


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Pagina 1 di 2 [ 18 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: